Sei qui: Home Eventi Feste Europe Day 2016

Europe Day 2016

Europe Day 2016Sabato 30 aprile una giornata dedicata all'Europa nel cuore di Parma.

In occasione di Europe Day 2016, il Comune di Parma, l'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare, l'ufficio di Milano della Commissione europea - Rappresentanza in Italia, l'Università di Parma e la Scuola per l'Europa, con il Patrocinio della Regione Emilia-Romagna, hanno lavorato di concerto organizzando un'intera giornata dedicata al dialogo fra i cittadini e le istituzioni europee, nel cuore della città: sabato 30 aprile dalle 9 alle 18.30 in Piazzale della Steccata.

Tante e differenti saranno le iniziative in programma nella giornata, ispirate dall'obiettivo di far conoscere le attività dei vari enti in campo europeo e locale, e riflettere sul significato di Europa.

Noto anche come "Schuman Day", con lo Europe Day si commemora la storica dichiarazione fatta dall'allora ministro degli Esteri francese Robert Schuman nel 1950. Schuman propose di mettere in comune le industrie francesi e tedesco-occidentali del carbone e dell'acciaio, il che condusse in seguito alla creazione della Comunità europea del carbone e dell'acciaio, primo atto di una futura federazione europea. Quest'anno si festeggia il 66° anniversario di questa importante ricorrenza.

Il Comune di Parma presenterà presso il suo stand i progetti europei dell'ente e diverso materiale informativo sull'Unione Europea per bambini, adulti, insegnanti; saranno messi a disposizione per il prestito anche titoli in lingua straniera e saggi dedicati all'Europa, in collaborazione con la Biblioteca Internazionale "Ilaria Alpi". L'Informagiovani sarà presente allo stand con materiale informativo sulla mobilità per i giovani e la promozione della YoungERcard www.youngercard.it

La Scuola per l'Europa sarà presente con un punto informativo curato da insegnanti e studenti che terranno mini corsi di 20 minuti di inglese, francese, spagnolo, tedesco, portoghese, olandese e greco; sarà inoltre possibile cimentarsi in quiz sull'Unione Europea in italiano, inglese e francese. La mattinata sarà scandita da tre momenti (10.30, 11.30, 12.30) dove il coro di voci bianche, formato da alunni delle classi seconde, terze, quarte e quinte del ciclo primario della Scuola per l'Europa, interpreterà a cappella brani tratti da opere liriche.

L'Università di Parma, attraverso il progetto UniForCity, fornirà il suo contributo con diverse attività. Ricercatori e studenti degli ambiti Economico e Agroalimentare porteranno alla scoperta di "Tesori e segreti della Food Economy", con poster divulgativi-informativi su produzioni tipiche e ruolo dell'agricoltura oggi, in riferimento alle politiche UE in materia. Ricercatori e docenti del Dipartimento di Giurisprudenza, con "Perché non possiamo non dirci Europei", illustreranno le tappe del processo di integrazione, il funzionamento e la composizione delle istituzioni fondamentali. Sono previste inoltre attività laboratoriali sull'educazione alimentare: una sorta di giro del mondo, "Gustopoly", proposto dai Maestri del gusto di Madegus, spin-off dell'Università di Parma

L'Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (EFSA), sarà presente con uno stand divulgativo-informativo nel quale personale dell'Autorità illustrerà le attività dell'EFSA presentando, nello specifico, i lavori scientifici sulla resistenza agli antimicrobici, gli organismi geneticamente modificati e i residui di sostanze chimiche negli alimenti. Si parlerà anche di opportunità di lavoro nelle istituzioni dell'Unione europea. E' previsto inoltre un intrattenimento musicale e artisti locali che divertiranno bambini e visitatori.

L'ufficio di Milano della Commissione europea - Rappresentanza in Italia, parteciperà allo Europe Day a Parma con un punto informativo per i cittadini, per fornire informazioni sull'Europa, presentare ai giovani le occasioni di studio e lavoro all'estero e alle imprese le opportunità di ricerca e sviluppo, incoraggiare le persone ad interessarsi di Europa, a conoscere gli altri Paesi europei e la loro cultura: questi sono alcuni obiettivi e azioni che la Commissione europea - Rappresentanza in Italia pone in essere per diffondere sempre più la conoscenza sull'Unione europea. Sarà l'occasione di accrescere nei cittadini la consapevolezza riguardo le principali priorità della Commissione europea.

Una seconda giornata celebrativa, sotto l'alto patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, è prevista per il 3 maggio: inizierà alle ore 11 con un convegno al Cinema Astra promosso dalla Scuola per l'Europa e dal Comune di Parma, intitolato "Armonia Europea" dove relatore d'eccezione sarà il Prof. Luigi Berlinguer. L'europarlamentare, Presidente del Comitato per lo sviluppo della Cultura scientifica e tecnologica, incontrerà i ragazzi delle scuole medie della nostra città, al fine di illustrare loro il senso, il valore e l'importanza del progetto europeo. Allo scopo di fare di tale incontro un'importante occasione di scambio culturale, UniForCity ha raccolto la disponibilità di ricercatori del Dipartimento di Giurisprudenza a condurre una serie di incontri con gli studenti delle scuole interessate, in preparazione all'evento. I ricercatori coinvolgeranno gli studenti nell'individuazione di temi, problemi, domande da riproporre nel corso del convegno, tenendo conto delle sensibilità, delle capacità di apprendimento e degli interessi che contraddistinguono studenti della fascia di età considerata. In questo senso, preziosa risulterà la collaborazione con i relativi docenti.

Il Prof. Berlinguer sarà protagonista di un altro incontro alle 16.15 al Ridotto del Teatro Regio: "Armonia Europea: fondamenti e prospettive di un continente a più voci", al convegno interverranno Barbara Minghetti, responsabile Progetti Speciali e Sviluppo del Teatro Regio, Alberto Spagnolli, Direttore Comunicazione e Relazioni Esterne dell'EFSA e Loris Borghi, Rettore dell'Università di Parma; moderatore sarà il Direttore della Scuola per l'Europa Carlo Cipollone.

Le celebrazioni per Europe Day si chiuderanno alle 18.30 al Teatro Regio con l'esibizione degli studenti della Scuola per l'Europa nello spettacolo tratto da La Cenerentola di Rossini, in collaborazione con l'Associazione musicale EuropaInCanto; lo spettacolo sarà preceduto da un'esibizione del Coro dell'EFSA.


Questo sito utilizza i cookie per gestire autenticazione, navigazione e altre funzioni. Usando il nostro sito ci dai il permesso di installare questi cookie sul tuo dispositivo di navigazione. Per avere ulteriori informazioni sui cookie che usiamo e come rimuoverli, leggi la nostra Cookie Policy.

Accetti i cookie da questo sito?

Leggi la Direttiva Europea sulla e-Privacy