Bandi di concorso

Bando di Concorso 2 Istruttore amministrativi cat. C - Comune di Bardi

Bando di Concorso 2 Istruttore amministrativi cat. C - Comune di Bardi

Il Comune di Bardi rende noto  l'avvio di Concorso persoli esami per la copertura di n.2 posti di Istruttore Tecnico (Cat.giur.C) conrapporto di lavoro a tempo indeterminato 1 presso il Comune di Bardi e n.1 presso il Comune di Bore 

Requisiti generali
Gli/Le aspiranti possono partecipare al concorso se in possesso dei seguenti requisiti alla data di scadenza per la presentazione della domanda prevista dal presente bando; i requisiti devono essereposseduti anche al momento della nomina e all’atto della stipula del contratto individuale di lavoro:

a) Diploma di geometra (articolo 1, Legge 75 del 7 marzo 1985), ora sostituito dal diplomarilasciato dagli Istituti Tecnici – “Costruzioni, ambiente e territorio” - di cui al Decreto del Presidentedella repubblica 88 del 2010 o equipollenti/equivalenti; il possesso del diploma universitario triennale in Edilizia, Ingegneria delle Infrastrutture, SistemiInformativi Territoriali o equipollenti OPPURE il possesso della laurea triennale delle classi L-17 Scienze dell’Architettura, L-23 Scienze e Tecniche dell’Edilizia, L-21 Scienze dellaPianificazione Territoriale, Urbanistica, Paesaggistica e Ambientale, L-7 - Ingegneria Civile eAmbientale o equipollente, assorbono l’assenza del diploma di geometra in quanto titoli ammissibiliper l’abilitazione della professione di geometra. Saranno ammessi titoli equipollenti per legge. L’equipollenza dovrà essere indicata dall’interessato attraverso la segnalazione della normativa diriferimento.Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equivalenza ai sensi dellavigente normativa in materia.
b) Cittadinanza italiana (Tale requisito non è richiesto per coloro che sono equiparati dalla leggeai cittadini italiani- es. cittadini di San Marino) o cittadinanza in uno degli Stati Membri dell’UnioneEuropea. Sono equiparati ai cittadini gli italiani non residenti nella Repubblica ed iscritti all’A. I. R.E.
c) Cittadinanza di Paesi terzi e trovarsi in una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. n.c) Cittadinanza di Paesi terzi e trovarsi in una delle condizioni di cui all’art. 38 del D. Lgs. n.165/2001 (permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo, status di rifugiato, status diprotezione sussidiaria, essere familiare, con diritto di soggiorno, di cittadino UE).I cittadini degli stati membri della U.E. devono possedere, ad esclusione della cittadinanza italiana,tutti i requisiti previsti dal bando di concorso, ed in particolare godere dei diritti civili e politici nellostato di appartenenza ed un’adeguata conoscenza della lingua italiana. Ai sensi dell’art. 38 del. Lgs.N. 165/2001 gli stessi non possono accedere ai posti di lavoro che implichi esercizio diretto o indirettodi pubblici poteri ovvero se preposti all’interesse nazionale.
d) Età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento
d) Età non inferiore a 18 anni e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamentoa riposo;e) Idoneità fisica alle mansioni da svolgere, fatta salva la tutela dei portatori di handicap di cui allalegge 5 febbraio 1992 n. 104. Data la particolare natura dei compiti che la posizione di lavoro inoggetto implica, la condizione di privo della vista comporterà inidoneità fisica al posto messo aconcorso (Legge n. 120/1991). L’Amministrazione richiederà al momento dell’assunzione certificatoattestante il possesso dell’idoneità fisica alle mansioni da svolgere. In alternativa l’Amministrazione,in base alla normativa vigente, potrà far sottoporre a visita medica di controllo, prima della nomina,i candidati vincitori al fine di verificare la loro idoneità alle mansioni da svolgere.
f) Essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva o di servizio militare per i candidati
f) Essere in posizione regolare nei riguardi degli obblighi di leva o di servizio militare per i candidatidi sesso maschile nati entro il 31.12.1985.
g) Godimento dei diritti civili e politici.
h) Non aver riportato condanne penali e non avere procedimenti penali pendenti che impediscano, aisensi delle vigenti disposizioni, la costituzione del rapporto di impiego presso la PubblicaAmministrazione.
i) Di non essere esclusi/e dall’elettorato politico attivo e di non essere stati/e destituiti/e o dispensati/edall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento, ovverodichiarati/e decaduti/e da un impiego statale, ai sensi dell’art. 127, primo comma, lettera d) del TestoUnico delle disposizioni concernenti lo Statuto degli impiegati civili dello Stato, approvato con Decreto del Presidente della Repubblica 10 gennaio 1957, n. 3 (non essere stato dichiarato decadutodall’impiego per aver prodotto documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, ovvero di nonessere stato licenziato ai sensi delle normative vigenti in materia disciplinare o per non aver superatoil periodo di prova per il medesimo profilo professionale messo a concorso da meno di cinque anni).
j) I cittadini NON italiani non devono essere incorsi anche nel Paese di origine nelle fattispecieostative di cui sopra lettere h) ed i).

 

La domanda dovrà pervenire, pena l'esclusione,La domanda dovrà pervenire, pena l'esclusione,entro le ore 12.00 (dodici) del16 DICEMBRE 2022.

Per maggiori informazioni e per prendere visione del bando recarsi alla pagina dedicata dell'Ente

http://www.comune.bardi.pr.it/c034002/zf/index.php/bandi-di-concorso/index/dettaglio/bando/27

Cerca nel sito