Lavorare

Bando MIUR - Esperienza all'estero come assistenti di lingua italiana

Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca offre la possibilità di svolgere un'esperienza lavorativa come assistenti di lingua italiana all’estero.
I candidati individuati dovranno affiancare i docenti di lingua italiana che insegnano presso le istituzioni scolastiche nei Paesi  aderenti e che sono indicati nel bando.
E' previsto un soggiorno di 8 mesi con contratto a tempo determinato ed un impegno settimanale di circa 12 ore.

L’incarico prevede una retribuzione mensile  diversa  in relazione al Paese di destinazione: Austria, Belgio, Francia, Irlanda, Germania, Regno Unito e Spagna.

  • I requisiti di ammissione al bando DA POSSEDERE ALLA DATA DEL 20 FEBBRAIO, sono, tra gli altri:
  • cittadinanza italiana;
  •  non aver compiuto il 30° anno di età;
  •  aver conseguito un diploma di laurea specialistica/magistrale tra quelli indicati nel bando.


Inoltre, si richiede che i candidati abbiano superato prima del 20 febbraio i seguenti esami:
almeno due  nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica del Paese per il quale si presenta la domanda, appartenenti ai settori tecnico – scientifici presenti nella Tabella 2 all’interno del bando;
almeno due nel corso di laurea triennale o quadriennale o specialistica/magistrale, relativi alla Lingua o Letteratura o Linguistica italiana, appartenenti ai settori tecnico – scientifici indicati nella Tabella 3.

Il termine entro cui inviare le domande è il 20 febbraio 2020.

 
per maggiori informazioni consultare la pagina del bando sul sito del MIUR.

Cerca nel sito

Questo sito utilizza i cookie. Cliccando il pulsante "Prosegui" accetti i nostri cookie, se non accetti i cookie il sito non funzionerà correttamente.