Eventi

Superlettrici superlettori cercasi: saluti finali con Fred Buscaglione

Superlettrici superlettori cercasi: saluti finali con Fred Buscaglione

Il progetto di Emc2 Onlus e Scintille Book Club sostenuto da Fondazione Cariparma e dedicato a leggere, capire, cambiare il mondo con la graphic novel (e le sue super-persone), si conclude a lostello martedì 17 maggio dalle ore 18.00 con una serata tra illustrazioni, parole e musica dedicata a Fred Buscaglione e una mostra di tavole realizzate dai partecipanti al corso tenuto da Becco Giallo Editore.

Il progetto “Superlettrici, Superlettori, Cercasi” dedicato alla graphic novel, realizzato da Emc2 Onlus a Lostello con la collaborazione di Scintille Book Club e il sostegno di Fondazione Cariparma, nell’ambito del bando Leggere crea indipendenza, è giunto al termine: martedì 17 maggio l’appuntamento è a Lostello dalle ore 18.00 per una serata conviviale tra illustrazioni, parole e musica dedicata a Fred Buscaglione e una mostra di tavole realizzate dai partecipanti al corso tenuto da Becco Giallo Editore. L’appuntamento si svolge nell'ambito di LIBERaVOCE, prima edizione della Festa della Lettura ad alta voce, a cura di Comune di Parma.

Il progetto negli scorsi mesi, dall’autunno 2021 ad ora, ha visto Lostello nel Parco della Cittadella ospitare diversi incontri di presentazione di graphic novel e un percorso di avvicinamento pratico a questo mondo, il tutto in collaborazione con la Casa Editrice Becco Giallo di Padova (e il supporto della libreria Polpo Ludo). Ora, dopo svariati appuntamenti di approfondimento, il progetto celebra la fine del percorso.

Alle ore 18.00 Emc2 e Scintille Book Club racconteranno brevemente le tappe e l’esito del progetto, presentando la mostra allestita al piano superiore in cui sono esposte le tavole realizzate da alcuni dei partecipanti al percorso di formazione dedicato alla graphic novel tenutosi nei primi mesi del 2022. A seguire il palco sarà tutto per Giacomo Taddeo Traini, autore e collaboratore di Becco Giallo che presenterà il suo nuovissimo volume “Swing, Barbera e Fred Buscaglione”, in cui ripercorre attraverso la narrazione a fumetti e naturalmente la musica, la vita e le opere di questo incredibile artista. Dalle ore 19.30 inoltre si terrà uno degli incontri del bookclub Scintille: l’appuntamento è dedicato a un volume di Paolo Nori e chi desidera ascoltare il dibattito è benvenuta, benvenuto.

Nato a Torino da una famiglia di umili origini, Fred Buscaglione si diploma al Conservatorio mentre frequenta l'ambiente jazz e suona il contrabbasso nei club. Soltanto al termine della guerra comincia a comporre le sue prime canzoni insieme all'amico paroliere Leo Chiosso, che gli cucirà addosso il personaggio del duro dal cuore tenero, diventando così una delle star più acclamate di sempre, grazie anche ad apparizioni televisive e a film di successo. La lunga gavetta, la notorietà travolgente e la drammatica morte del cantante di "Guarda che luna", "Eri piccola così" e "Che notte", prendono vita in una biografia a fumetti dritta come il più duro dei gangster, e avvolgente come i migliori assoli jazz. Autore di quest’opera, che ne racconterà la genesi e che si addentrerà con il pubblico nei meandri della vita artistica di Fred Buscaglione con video, musica, racconti e naturalmente tavole illustrate, è Giacomo Taddeo Traini.

Fumettista e illustratore ascolano, classe 1995, Traini vive a Padova. Dal 2016 collabora come illustratore con Radio Sherwood, realtà per la quale cura la rassegna di autoproduzioni a fumetti G.A.S.P. e conduce, in compagnia di Luca Scholl, il programma "Bonaventura". Dal 2018 cura, insieme a Mattia Ferri e Alice Franceschini, STORMI, rivista digitale di informazione a fumetti. Nel 2018 esce il suo primo libro, "Unidos Venceremos, storie dal commercio Equo e Solidale", cui seguono "Dalla Coca al Cacao", "Il Vangelo secondo San Precario" e "Silvia Ruotolo", in collaborazione con l’associazione Libera. Nel 2020 pubblica la biografia a fumetti "Giovanni Nervo" (BeccoGiallo) e "Come reagire al presente" (BeccoGiallo), realizzato con la band Fast Animals and Slow Kids. Nello stesso anno crea "Giornaletti", piattaforma gratuita.

La mostra al piano superiore raccoglie alcune tavole realizzate dai partecipanti al percorso di formazione in tre tappe che si è tenuto a Lostello a cura di Becco Giallo. Supervisionati da professionisti della casa editrice, i partecipanti hanno approcciato il mondo della graphic novel in tutte le sue fasi: dall’idea creativa, alla scrittura, al disegno con vignette e baloon. Un laboratorio in cui si è messa alla prova la creatività, cimentandosi nella realizzazione di un prodotto editoriale e lavorando in gruppi.

Informazioni: www.emc2onlus.it, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cerca nel sito