Musica

I Concerti del Boito Progetto Trascrizioni Sinfonie di Beethoven con pianoforte

Il Conservatorio di Parma dedica un ciclo di concerti alle Sinfonie beethoveniane trascritte per ensemble da camera con pianoforte

Il corpus delle Sinfonie di Beethoven rappresenta un lascito musicale imprescindibile. In occasione del 250° anniversario della nascita di Ludwig van Beethoven, il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” ha creato un progetto dedicato alle trascrizioni per organici da camera con pianoforte delle Sinfonie di Beethoven, programmato in un primo tempo nel 2020 e posticipato al 2021 a causa della pandemia. Si tratta di un ciclo di concerti, parte della rassegna “I Concerti del Boito” e inserito nel programma ufficiale di Parma Capitale Italiana della Cultura 2021, che si terranno dal 13 novembre al 16 dicembre 2021, nell’Auditorium del Carmine a ingresso gratuito. Nel corso di questo ciclo verranno eseguite le Sinfonie trascritte per vari organici cameristici con la costante presenza del pianoforte (pianoforte solo, duo pianistico a quattro mani, due pianoforti a otto mani, piccoli ensemble con pianoforte...).

 

Interpreti ne saranno studenti e docenti del Conservatorio di Parma. Accanto alle Sinfonie originali, si potranno ascoltare, in prima esecuzione assoluta, alcune composizioni originali ispirate alle Sinfonie n. 1 e n. 8 create da studenti e docenti di Composizione del Conservatorio. L’ultimo appuntamento, previsto per il 16 dicembre, prevede inoltre due brani inediti ispirati agli abbozzi della decima Sinfonia mai completata da Beethoven. Ogni appuntamento verrà introdotto da una breve guida all’ascolto che illustrerà i contenuti musicali del concerto.

Il primo appuntamento è per sabato 13 novembre alle 17.00 quando si potranno ascoltare la Sinfonia n. 1 op. 21 trascritta per pianoforte a quattro mani, interpretata da Nicola Mottaran e Claudia Rondelli; la Sinfonia n. 2 op. 36 trascritta per Trio dallo stesso Beethoven, suonata da Alessandro Acri (violino), Pablo Reyes (violoncello) e Lorenzo Bevacqua (pianoforte); e il brano inedito per sole percussioni “Did Someone Say B?” di Gianluca D’Amico, interpretato da Diego Basile, Fabio De Cecco, Andrea De Pascalis, Camillo Maddonni

 

“I Concerti del Boito” sono inseriti nel programma di Attività di formazione permanente del Conservatorio di Parma, coordinato dal prof. Pierluigi Puglisi. Per accedere a tutti gli eventi è necessario essere in possesso del green pass. I concerti sono a ingresso gratuito con prenotazione consigliata compilando il form a questo link: www.conservatorio.pr.it/calendario-eventi-estate-2021.

Cerca nel sito

Questo sito utilizza i cookie. Cliccando il pulsante "Prosegui" accetti i nostri cookie, se non accetti i cookie il sito non funzionerà correttamente.