Formazione

Nel giugno del 1912 il Comune di Parma acquisiva la Biblioteca Popolare Circolante (fondata poco dopo l’Unità da una associazione filantropica), ponendo così le premesse per l’avvio di un servizio bibliotecario comunale, ma sarà con l’apertura nel cuore della città, all’interno del Centro Civico sotto Piazza Garibaldi, della Biblioteca “U. Guanda”, nel 1973, che si può datare l’avvio del moderno servizio bibliotecario comunale, così come oggi lo conosciamo.
http://www.biblioteche.comune.parma.it/

Le Biblioteche Comunali comprendono i patrimoni, i servizi e le attività delle seguenti strutture comunali:

Biblioteca Civica “Mario Colombi Guidotti” 
Emeroteca Comunale 
Biblioteca “Cesare Pavese” 
Biblioteca “Ugo Guanda” 
Biblioteca di Alice 
Biblioteca Internazionale “Ilaria Alpi” 
Biblioteca di Agricoltura “Antonio Bizzozero” 
Biblioteca “Umberto Balestrazzi” 
Centro cinema "Lino Ventura" 

Le Biblioteche Comunali dispongono di un ricco patrimonio documentario sia librario che su altri supporti (CD, DVD), che risponde a generi, contenuti, classi di età assai diversificati.

Complessivamente sono oltre 2500 i titoli di periodici delle Biblioteche comunali dislocati nelle diverse strutture.

Consulta il catalogo del Sistema Bibliotecario Parmense
https://biblioteche.parma.it/SebinaOpac/Opac.do

EmiLib
EmiLib (http://emilib.medialibrary.it) è la nuova biblioteca digitale disponibile per tutti gli utenti iscritti nelle Biblioteche della provincia di Parma

EmiLib offre ebook (più di 20.000 titoli commerciali), audiolibri e una ricchissima emeroteca digitale con più di 6000 titoli di giornali e riviste di tutto il mondo.

Ebook
Ogni utente ha a disposizione 4 prestiti mensili.

Il prestito degli ebook download dura 14 giorni. Trascorsi 14 giorni l’ebook scomparirà automaticamente dal PC o ereader e diventerà di nuovo disponibile per il prestito sul Portale.

Audiolibri
Ogni utente ha 2 prestiti mensili

Edicola digitale
Più di 6000 titoli disponibili instreaming e in download.

Oltre 160 testate italiane fra cui:

  • Quotidiani: La Repubblica, Corriere della sera, La stampa, Il sole 24 ore, Libero, La Gazzetta dello sport, La Gazzetta di Parma, Il Mattino, Il Gazzettino
  • Riviste: La cucina italiana, Storica, Panorama, Wired, Focus, Dove, La lettura, AD, Sale e pepe, Abitare, Casabella, Archeo


Casa nel Parco - La Scuola del Fare è un servizio socio-educativo promosso dell'Assessorato Politiche Giovanili del Comune di Parma, ideato e gestito dalla coop. soc. Gruppo Scuola in collaborazione con l'A.P.S. On/Off.
La Scuola del Fare è un centro per i giovani, aperto al territorio e alla comunità, che vuole essere punto di riferimento trasversale per l’intero quartiere e la città mettendo a disposizione competenze, ambienti, strumentazioni, attività e laboratori formativi.

Un’equipe educativa in sinergia con figure esperte in differenti ambiti progetteranno percorsi e momenti in cui lo stare insieme e l’apprendere nuove competenze sia tecniche che sociali creeranno nuove opportunità formative.
I laboratori e le attività rivolte alle scuole durante le mattine e nei pomeriggi di apertura uniranno il mondo digitale con quello manuale, la creatività con il sapere tecnico, l’espressività con il saper stare insieme.

Fondamentale è la volontà di fare rete con le realtà e associazioni attive sul territorio, per immaginare e realizzare percorsi di crescita comuni.
La Scuola del Fare nasce in stretta sinergia con le Offciine On/Off e il FabLab Parma, già presenti presso Casa nel Parco con diverse attività focalizzate sugli ambiti del coworking e della fabbricazione digitale.

CENTRO GIOVANI CASA NEL PARCO - LA SCUOLA DEL FARE

Via Naviglio Alto, 4/1
Parma (laterale via Venezia)
Tel. 0521 270841 
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: https://www.facebook.com/ScuoladelFare/

Il Centro Giovani Baganzola è un luogo per i giovani e dei giovani, una realtà in evoluzione aperta al confronto ed alla contaminazione con la scuola e le realtà del quartiere Golese.

È un luogo aperto a nuovi orizzonti culturali e creativi, un luogo di crescita e di confronto in cui attribuire valore alle esperienze e sperimentare quotidianamente pratiche di cittadinanza attiva.

Qui i giovani sono protagonisti ed hanno la possibilità di imparare, crescere, e confrontarsi con gli altri attraverso il gioco e le attività laboratoriali a loro rivolte.

A chi si rivolge:
Le attività del centro sono destinate prevalentemente a ragazze e ragazzi dagli 11 ai 18 anni, ma ci sono anche momenti dedicati ai giovani maggiorenni.

Cosa puoi trovare:
Il centro mette a disposizione una fornita ludoteca (attrezzi per la giocoleria, giochi in scatola, ecc), attrezzature e materiali per svolgere piccole attività artigianali basate sul riuso e il riciclo quali falegnameria, cucito e realizzazione di manufatti in pelle. Inoltre sono a disposizione una postazione internet ed un punto prestito bibliotecario del Sistema Bibliotecario Parmense "Bagabook", che offre prevalentemente libri per bambini della primaria e ragazzi, ma anche una piccola selezione per adulti, oltre alla possibilità di accedere al prestito inter bibliotecario prenotando testi da altre biblioteche della città. Baga Book realizza laboratori sulla promozione della lettura nelle scuole del quartiere.

Ogni settimana ci sono tante attività: laboratori creativi, laboratori artigianali (falegnameria e cucito) giochi, tornei, partecipazione ad eventi, uscite, laboratori informatico-creativi (video-montaggio, blog, ecc), animazione di strada e tanto altro.

Le attività dei laboratori artigianali daranno vita ai prodotti a marchio "Bottega del Centro Giovani".

CENTRO GIOVANI BAGANZOLA

Via Nabucco
fraz. Baganzola - Parma
Tel. 0521 602404 - Cell. 349 7874801
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Facebook: https://www.facebook.com/cgbaganzola/

Cerca nel sito

Questo sito utilizza i cookie. Cliccando il pulsante "Prosegui" accetti i nostri cookie, se non accetti i cookie il sito non funzionerà correttamente.