InformaGiovani nelle scuole

Progetto-CENTROIl servizio Informagiovani è molto interessato al mondo della scuola superiore e fin dalla sua nascita è stato chiamato a collaborare con gli istituti scolastici entrando nelle classi e facendo conoscere il proprio servizio, ma negli ultimi quattro anni ha sperimentato, con successo, nuove modalità d’intervento, facendo diventare questo percorso d’informazione orientativa una parte integrante e fondamentale del servizio.
Le proposte, dalla semplice presentazione del servizio IG, alla realizzazione di role playing e simulazioni, dall’informazione alla verifica della conoscenza delle Competenze Chiave (indicate dall’Unione europea come indispensabili per entrare in contatto con il mercato del lavoro), hanno coinvolto attivamente altri soggetti (insegnanti, educatori e referenti dell’Officina On/Off, volontari del servizio civile, ex studenti Erasmus).
I temi trattati (Università, Lavoro, Formazione, Studio all’estero, Esperienze di educazione non formale) hanno messo in luce come la conoscenza e l’utilizzo dei canali informativi dipendano principalmente dalla possibilità di reperire informazioni, un processo che dipende dalla conoscenza del territorio e dei servizi messi a disposizione per questa fascia d’età.
Inoltre la conoscenza e l’utilizzo degli strumenti informatici, delle lingue e di particolari strumenti (certificazioni, curricula, patentini e altro) sono fondamentali per accedere a determinate esperienze sia in campo formativo sia in campo lavorativo.
Negli anni il progetto si è arricchito della collaborazione con diverse figure educative che hanno apportato agli incontri un contributo nuovo sia in termini di esperienze e contenuti sia di metodologie. Un’apertura che è espressione di un territorio che, tramite i propri servizi, parla quotidianamente ai giovani al di fuori dei contesti di educazione formale e che vuole mantenere uno stretto legame con il mondo scolastico, rendendolo anche uno spazio educativo fondamentale nella formazione di futuri adulti.
Per l’anno scolastico 2016-17 il servizio intende proseguire l’attività di informazione orientativa attraverso un nuovo progetto rivolto alle classi prime e i diversi percorsi attivati per le classi terze, quarte e quinte.

PROGETTO C.E.N.T.R.O. (RIVOLTO ALLE CLASSI PRIME)

Form-Progetto-CENTROConoscere, incontrare e sperimentare le opportunità che il territorio cittadino offre ai ragazzi in ambito non formale (impegno, cittadinanza, espressione di sé, acquisizione di competenze trasversali): è questo l’obiettivo che il Servizio Informagiovani del Comune di Parma, in collaborazione con la rete di servizi quali Centri Giovani e On/Off, intende promuovere con il progetto C.E.N.T.R.O (Conoscere E Navigare Tra Realtà e Opportunità) rivolto alle classi prime delle scuole superiori di Parma.

Per il nuovo anno scolastico infatti questi servizi intendono offrire alle scuole la possibilità di aderire al progetto C.E.N.T.R.O scegliendo tra i diversi moduli ovvero:

  • Modulo 1 (Conosco), due ore in classe;
  • Modulo 1+2+3 (Conosco, Incontro, Sperimento), otto ore, di cui quattro in classe e quattro presso un servizio;
  • Modulo 1+ 3 (Conosco e sperimento), sei ore, di cui due in classe e quattro presso un servizio;
  • Modulo 3 (Sperimento) quattro ore compreso lo spostamento andata e ritorno dai servizi;

Per vedere la descrizione dei singoli percorsi è possibile scaricare il progetto C.E.N.T.R.O.
Per iscrivere la classe al singolo percorso o a più percorsi è necessario compilare un modulo per ciascuna classe che si intende coinvolgere entro il 30 settembre 2016.

Per maggiori informazioni è possibile inviare una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

alternanza scuola lavoroALTERNANZA SCUOLA-LAVORO
Anno 2016/17

(RIVOLTO ALLE CLASSI III IV e V)

Successo scolastico, occupabilità e cittadinanza attiva sono i principi e i valori di riferimento dei servizi rivolti ai giovani sostenuti dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Parma e gestiti da Prospettive.

Questi servizi, che fanno dell’accoglienza, dell’ascolto, della promozione del benessere e del protagonismo il loro lavoro quotidiano, intendono continuare il percorso di collaborazione con il mondo scolastico, dopo il Progetto Scuola e il Progetto C.E.N.T.R.O., aprendo ancora le loro porte ai ragazzi e ai docenti che affronteranno l’esperienza dell’alternanza scuola-lavoro.

Partendo da questi presupposti fondamentali, intendiamo offrire al mondo della scuola un supporto sia in termini di contenuti progettuali, sia sul piano organizzativo, per poter affrontare al meglio questa sfida che speriamo possa integrare sempre più il mondo dell’educazione formale con quello dell’educazione non formale e informale.

Le proposte di alternanza presenti nell’opuscolo coinvolgono i seguenti servizi presenti in città:

  • Informagiovani
  • Officine On/Off
  • Centro Giovani Federale
  • Centro Giovani Montanara
  • Centro Giovani Esprit
  • Centro Giovani Casa nel Parco
  • Spazio Giovani Biblioteca Civica

Il servizio che si occuperà del coordinamento dei percorsi di alternanza e della gestione delle iscrizioni è Informagiovani dal cui sito potrete scaricare la Carta dei Servizi.

Per consultare le descrizioni dei moduli e percorsi è possibile scaricare il progetto Alternanza Scuola-Lavoro 2016-17 (PDF, 3.8 Mb).

Le iscrizioni dovranno pervenire preferibilmente entro il 26 novembre 2016 compilando il modulo on line: Form iscrizione Alternanza.

Per eventuali informazioni e chiarimenti è possibile contattare il servizio Informagiovani all’indirizzo email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., al numero 0521-218749 oppure 344 - 0422617 (Dott.ssa Serena Tanzi – Referente Progetto Scuola 2016-17).

Cerca nel sito

Scuola - I più letti del mese

Cerca nel sito