Università di Parma

Master di primo livello in Turismo Culturale dei Territori - Scadenza 12 novembre 2018

Unipr2017Il Master in Turismo Culturale dei Territori mira alla formazione di figure professionali di elevato profilo che unisca a una organica preparazione tecnico-giuridica nella legislazione dei beni culturali e del turismo approfondite competenze culturali, economico-manageriali e comunicative-informatiche idonee a consentirne l'inserimento nei processi di valorizzazione turistica delle risorse che costituiscono il peculiare patrimonio culturale degli ambiti territoriali nei quali operare.

Il Master intende formare progettisti che saranno in grado di individuare le opportunità strategiche di crescita del turismo nel territorio di riferimento attraverso la sicura conoscenza dei luoghi e settori della cultura da promuovere (organizzazioni museali, parchi archeologici, siti di interesse storico e artistico, ambiti della cultura letteraria, musicale, teatrale, cinematografica) in una prospettiva diacronica che dall'epoca romana giunge fino all'età contemporanea, e attraverso l’analisi delle trasformazioni socio-economiche e normative del settore turistico. I partecipanti al Master svilupperanno pertanto un'attenzione particolare alle istanze provenienti al riguardo dal contesto locale, nazionale ed internazionale in ambito sia pubblico (istituzioni, enti) che privato (imprese) al fine di promuovere progetti che non solo possano soddisfare l'utenza finale, ma anche contribuire alla riqualificazione territoriale nell'interesse delle comunità locali.

Requisiti

L’ammissione al Corso è subordinata al superamento di una selezione alla quale possono partecipare coloro che, alla data della selezione sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio: 

  1. tutte le classi di laurea di primo o di secondo livello (di cui al D.M. n. 509/99 e al D.M. n. 270/04);
  2. titolo di studio universitario di durata almeno triennale secondo gli ordinamenti ante riforma D.M. n. 509/99;
  3. laurea conseguita secondo gli ordinamenti ante riforma D.M. n. 509/99;
  4. titolo rilasciato all’estero, riconosciuto idoneo in base alla normativa vigente dal Comitato Esecutivo ai soli fini di iscrizione al corso.

È considerato titolo preferenziale il possesso di un diploma di laurea afferente a uno dei seguenti ambiti: giuridico, politologico e delle relazioni internazionali, umanistico, sociologico, economico.

Il master ha durata annuale. L’inizio delle lezioni è previsto per il mese di gennaio 2019 e terminerà nel mesedi giugno 2019, presso le aule del Dipartimento di Giurisprudenza, Studi politici e internazionali. Il master è costituito da didattica frontale in aula e da altre attività. La frequenza al Master è obbligatoria.
Le lezioni si svolgeranno dal lunedì al venerdì. È previsto un Tirocinio formativo/Project work di 14 CFU da svolgersi presso strutture, enti pubblici e privati dei settori della cultura e del turismo. La prova finale permette di conseguire il titolo di Master Universitario di Primo livello di PROGETTISTA IN TURISMO CULTURALE DEI TERRITORI, rilasciato dopo un colloquio finale di accertamento delle competenze complessivamente acquisite.

Scarica il bando

Cerca nel sito

Questo sito utilizza i cookie. Cliccando il pulsante "Prosegui" accetti i nostri cookie, se non accetti i cookie il sito non funzionerà correttamente.