News

Incontro nazionale ''Youth Work: Condividere esperienze per generare valore sociale''

youthwork webIncontro nazionale promosso da Comune di Parma, AssociAnimAzione, Animazione Sociale, Cose da fare con i giovani, Prospettive snc, in collaborazione con Consorzio Solidarietà Sociale Parma e Confcooperative Parma – Federsolidarietà, con il patrocinio dell’Agenzia Nazionale per i Giovani (ANG) e la Regione Emilia Romagna (in attesa di conferma).

Organizzazione a cura di Gruppo Scuola coop. soc., A.P.S. On/Off e Il Raggio Verde coop. soc.

Media partnes: unabellastoria.com e Radiofficina

Perché un incontro nazionale sullo Youth Work?

Lavorare con i giovani in spazi attrezzati in cui si realizzano esperienze capaci di svilupparsi in produzioni di tipo creativo, artigianale o digitale è la chiave che ha consentito ai luoghi di aggregazione di evolversi in officine in cui le nuove generazioni possono sperimentare sé e le proprie competenze in contesti abilitanti.

Il fare è il nuovo spazio di relazione in cui si alimentano le aspirazioni, si sedimentano le conoscenze e si costruiscono i percorsi che permettono di sentirsi protagonisti, efficaci e capaci di incidere sulla realtà.

Centri, laboratori, officine, funzionano se si integrano nella comunità e con essa condividono luoghi, risorse organizzative, competenze tecniche e professionali.

È in questo contesto che YOUTH WORK propone ad educatori, animatori, insegnanti e professionisti del lavoro sociale con i giovani di immergersi in un’esperienza creativa, il cui confronto sui temi sarà ambientato all’interno di veri e propri cantieri in cui il senso delle riflessioni si traduce in (piccole) produzioni.

Un appuntamento in cui ognuno è chiamato a mettersi in gioco per condividere e apprendere anche grazie a tecnici esperti e conduttori, in ciascun laboratorio.

La crescente attenzione posta sullo Youth Work quale insieme di contesti capaci di connettere e mobilitare risorse, valorizzare e sviluppare competenze, fare esperienze e individuare prospettive, necessita di uno spazio di sedimentazione capace di legare l’evoluzione delle conoscenze ad un pensiero consapevole sul metodo.

Il metodo

A Parma, il 3 e 4 maggio, lo Youth Work diviene contesto creativo in cui i partecipanti agiscono e reagiscono, producendo oggetti e una riflessione condivisa.

Due giornate e tre sessioni di lavoro, la prima interamente dedicata ai laboratori di apprendimento esperienziale, la seconda al metodo e agli orizzonti nei quali si colloca lo Youth Work oggi, con una sessione dedicata al metodo e una, aperta, in cui il confronto si allarga agli amministratori pubblici per aprire il dibattito sulle questioni che orientano le prospettive sociali e politiche del lavoro con i giovani. Una formula che riporta i temi affrontati nelle ore precedenti in uno scenario più ampio, con l’intento di ricollocare l’azione nel nostro tempo.

Giovedì 3 Maggio 2018 h. 9,30- 18,30

YOUTH WORK: LE OFFICINE
c/o Servizi per i giovani del Comune di Parma
Imparare facendo: laboratori di apprendimento esperienziale in contesti collaborativi

ore 9.30 Registrazione partecipanti*

* I partecipanti si devono recare direttamente all’officina confermata all’atto della convalida dell’iscrizione

ore 10.00 Apertura delle officine

  1. Web Radio: una bella storia!
    c/o Centro Giovani Montanara – Via Pelicelli 13/a
    conducono l’officina gli esperti Pietro Affini e Francesco Montali (Radiofficina) e gli educatori Luca O. e Laura L.M., (Gruppo Scuola coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Enrico Carosio (formatore e docente universitario)
  2. Audiomaking: musica d’insieme
    c/o Centro Giovani Montanara – Via Pelicelli 13/a
    conducono l’officina gli esperti Dank e Alessio B. (A.P.S. Distretto Collaborativo) e l’educatore Stefano M. (Gruppo Scuola coop. soc. e A.P.S. On/Off)
    accompagna l’elaborazione Barbara di Tommaso (formatrice)
  3. Fabbricazione digitale: dare forma alle proprie idee
    c/o Officine On/Off – Strada Naviglio Alto 4/1 Parma
    conducono l’officina i makers Leonardo Barbarini e Daniele Khalousi e (FabLab Parma – A.P.S. On/Off) e l’educatrice Carlotta P. (Gruppo Scuola coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Beatrice Aimi (formatrice e dirigente scolastico)
  4. Visual Storytelling: narrare con le immagini
    c/o Officina di Arti Audiovisive – Via Mafalda di Savoia, 17/1
    conducono l’officina il videomaker Giampaolo B. (A.P.S. On/Off) e gli educatori Sandro N., Rossella L. (Gruppo Scuola coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Miguel Belletti (Vedogiovane coop. soc. di Arona – Novara)
  5. Informazione Orientativa in contesti formali e non formali
    c/o Informagiovani Parma – Via Melloni, 1
    conducono l’officina Serena T., Domenico D.C., Brunella A. (Aurora Domus coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Nicola Basile (Il Torpedone coop. soc. di Cinisello Balsamo – Milano)
  6. Mondi dentro e fuori i libri
    c/o Spazio Giovani Biblioteca Civica – Vicolo S. Maria 5
    conducono l’officina l’esperta Francesca Zambrelli (Ass. Mandeleo Italia) e l’educatrice Chiara A. (Aurora Domus coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Marco Martinetti (Agenzia Finis Terrae di Borgomanero – Novara)
  7. Arte e Diritti Umani
    c/o Centro Giovani Federale – Via 24 maggio, 15
    conducono l’officina l’esperto Daniele Goldoni (Associazione Ars Educandi) e gli educatori Laura P. e Francesco M. (Aurora Domus coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Vincenzo Salvi (Comin coop. soc. – Milano)
  8. Cucina: l’esperienza oltre lo show
    c/o Centro Giovani Esprit – Via Emilia Ovest, 18A
    conducono l’officina la Chef Francesca Montagna e le educatrici Elisa S. e Irene S. (Eidè coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Angela Malandri (formatrice – Eidè coop. soc. di Parma)
  9. Teatro: quando il corpo non mente
    c/o Centro Giovani Esprit – Via Emilia Ovest, 18A
    conducono l’officina l’esperta di teatro Silvia Scotti e l’educatore Cosimo Gigante (Eidè coop. soc.)
    accompagna l’elaborazione Rita Lugaresi (Formatrice e dirigente scolastica distaccata presso UniBo)

ore 13.15 Pranzo (a cura dell’organizzazione)
ore 14.30 Ripresa delle officine
ore 18.30 Chiusura dei lavori della prima giornata

Giovedì 3 Maggio 2018

Eventi speciali

ore 16.00 “Incontri Ravvicinati” percorsi di ricerca di “Cose Da Fare con i Giovani” per Coop Italia
c/o Officine On/Off – Strada Naviglio Alto, 4/1
Gruppo focus sugli stili relazionali, di vita e di consumo dei giovani tra 20 e 30 anni con la conduzione di Michele Marmo (Cose da fare con i giovani – AssociAnimazione) e Carlo Andorlini (Cose da fare con i giovani – Università degli Studi di Firenze)
Iscrizione gratuita riservata ai giovani tra i 20 e 30 anni

ore 21.00 Evento conviviale (da definire)

Venerdì 4 Maggio 2018 h.8,30-13,00

YOUTH WORK: IL METODO
Auditorium Palazzo del Governatore – Piazza Garibaldi, 2

ore 8.30 Riapertura dei lavori
ore 9.00 Pitch di presentazione esiti delle 9 Officine
ore 9.30 Dal dire al fare – dal centro di aggregazione ai luoghi collaborativi

Suggestioni a cura di Franco Floris (Direttore rivista Animazione Sociale)

ore 10.00 Dal cosa fare al come fare – rintracciare elementi di metodo trasversali alle tecniche – Lavoro per gruppi introdotto da Michele Marmo (Presidente AssociAnimazione)

ore 11.15 Youth Work: pensieri in azione – Sintesi di provocazione e rilancio per la tavola rotonda
a cura di Enrico Gentina (Regista teatrale e curatore Ted X Torino)

ore 11.45 Youth Work: stato dell’arte e scenari futuri – Tavola rotonda tra enti pubblici, agenzie, network e organizzazioni del terzo settore

ore 13.00 Pausa pranzo

Venerdì 4 Maggio 2018 h.14,00-17,45

YOUTH WORK: GLI ORIZZONTI (seminario pubblico)
Auditorium Palazzo del Governatore – Piazza Garibaldi, 2

ore 14.00 Saluti istituzionali
- Michele Guerra Assessore alla Cultura e Politiche Giovanili del Comune di Parma
- Roberta Lasagna Presidente Prospettive snc e Confcooperative – Federsolidarietà Parma
- Sabrina Fornia Vice Presidente Consorzio Solidarietà Sociale – Gruppo Scuola coop.soc. a r.l.

ore 14.15 Dall’“o ci sei o ci fai” al “se fai, ci sei!” – Introduzione a cura di Michele Gagliardo (Coordinatore Piano Giovani Gruppo Abele Torino)

ore 14.45 Condivisione o protagonismo? Analogico o digitale? Impresa o sociale? Innovare rinunciando alle dicotomie – Conversazione con Ivana Pais (Università Cattolica di Milano) e Vincenza Pellegrino (Università di Parma). Modera l’incontro Carlo Andorlini (Cose da fare con i giovani – Università degli studi di Firenze)

ore 16.00 Creare presupposti e lavorare nei contesti giovanili: i luoghi quali catalizzatori di esperienze e significati per la comunità – Conversazione con Flaviano Zandonai (Euricse) e Giovanni Campagnoli (Hangar Piemonte). Modera l’incontro Andrea Lorenzo Marchesi (Università Milano Bicocca)

ore 17.15 Se funziona, è obsoleto: pensare spazi giovani sempre in beta – Provocazioni conclusive a cura di Alessandro Pirani (Esperto di innovazione e design dei servizi)

ore 17.45 Chiusura dei lavori

Modalità d’iscrizione

Iscrizione online al seguente LINK: https://goo.gl/forms/0Oxf4rNTdz6xNd8u2

Formule d’iscrizione:

  1. Ridotta – € 72 a persona se ti iscrivi entro il 3 aprile
  2. Associanimazione/Prospettive snc/Comune di Parma – € 68 a persona se ti iscrivi entro il 3 aprile
  3. All inclusive doppia – € 140 a persona con pernottamento in Hotel*** nel centro di Parma inclusa prima colazione in camera doppia. Iscrizioni entro il 3 aprile
  4. All inclusive singola – € 170 a persona con pernottamento in Hotel*** nel centro di Parma inclusa prima colazione in camera doppia. Iscrizioni entro il 3 aprile
  5. Ordinaria – € 90 a persona se ti iscrivi tra il 4 e il 18 aprile
  6. Last minute – € 110 a persona per iscrizioni last minute tra il 19 e il 26 aprile (fino ad esaurimento posti)

Info-line
Segreteria organizzativa
Gruppo Scuola coop. soc.
Via Mons. Antonio Schiavi, 1
43124 Parma
Tel. 0521/244855
Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Informazioni su sedi delle Officine:
https://informagiovani.parma.it/centri-giovani.html

Aggiornamenti sul programma su:
www.associanimazione.org

Cerca nel sito

Questo sito utilizza i cookie. Cliccando il pulsante "Prosegui" accetti i nostri cookie, se non accetti i cookie il sito non funzionerà correttamente.