Strumenti di accessibilità

contest a premi cosmogiani un atlante sensoriale

Cosmogiani: un atlante sensoriale - Contest a premi fino al 6 ottobre

Fino al 6 ottobre artistə under 40 possono partecipare all’open call che propone di rileggere in chiave contemporanea l’opera di Felice Giani, maestro del neoclassicismo, nel bicentenario della morte.

Nel secondo centenario dalla morte di Felice Giani, celebre pittore e decoratore, vissuto tra il 1758 e il 1823 e considerato uno dei massimi esponenti del neoclassicismo, il Settore Patrimonio culturale della Regione Emilia-Romagna ha indetto il concorso “CosmoGiani: un atlante sensoriale”. Far conoscere l’opera di questo maestro a un pubblico ampio e rileggerne i lineamenti attraverso i linguaggi del contemporaneo sono gli obiettivi principali: per raggiungerli si coinvolgono giovanə artistə innescando la loro creatività.

La produzione artistica di Giani è particolarmente significativa in Romagna, dove il pittore (che fece base a Faenza, sua seconda patria dopo Roma) operò a più riprese in numerosi cantieri pubblici e privati tra la fine del Settecento e gli ultimi anni di vita. Ma anche Forlì, Cesena, Imola, Bologna, Ferrara e Modena possono vantare testimonianze della sua abilità nella decorazione di interni e della sua vastissima produzione di disegni e dipinti.

L’open call, aperta dal 7 settembre al 6 ottobre 2023, è rivolta ad artistə under 40 che operano nel territorio regionale, senza limiti di nazionalità. Ogni artista può partecipare presentando un’opera (edita o inedita), o un progetto di opera, per uno degli ambiti espressivi individuati: arti visuali, performance, sound art, video. Per ognuno di questi ambiti verrà assegnato un premio di 2.000 euro. Gli artisti selezionati dalla giuria parteciperanno alla mostra collettiva che si terrà a Bologna, a cura della società cooperativa “Design People”, nella sede della Fondazione Zucchelli, da mercoledì 27 a venerdì 29 ottobre 2023.

Il regolamento del concorso e il form di iscrizione sono disponibili sulla pagina dedicata

Per informazioni ulteriori: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. / 051 305 960 / 333 405 4231.

Tra le altre iniziative organizzate per il bicentenario si segnala il progetto “Sulle tracce di Felice Giani in Emilia-Romagna. Testimonianze di un Neoclassicismo originale da riscoprire e valorizzare”. La rassegna di appuntamenti, in corso di realizzazione nell’ambito della convenzione siglata tra Regione e FAI Emilia-Romagna (la direzione regionale del Fondo per l’Ambiente Italiano), mira a migliorare la divulgazione e la fruizione pubblica del patrimonio storico-artistico locale.

Comune di Parma
Auroradomus