Strumenti di accessibilità

Concorso pubblico per 8 Collaboratori ed Esperti Linguistici, Centro Linguistico di Ateneo e Dipartimento Umanistico - Università di Parma

Concorso pubblico per 8 Collaboratori ed Esperti Linguistici, Centro Linguistico di Ateneo e Dipartimento Umanistico - Università di Parma

I profili di insegnamento saranno così suddivisi

INGLESE n. 3 unità di cui n. 2 unità con un monte ore annuo pari a 750 ore e n. 1 unità con un monte ore annuo pari a 500 ore
FRANCESE n. 1 unità con un monte ore annuo pari a 250 ore
PORTOGHESE n. 1 unità con un monte ore annuo pari a 250 ore
RUSSA n. 1 unità con un monte ore annuo pari a 750 ore
TEDESCA n. 1 unità con un monte ore annuo pari a 500 ore
ARABA n. 1 unità con un monte ore annuo pari a 250 ore

I requisiti specifici per la partecipazione al bando

1) titolo di studio: Laurea (L) triennale conseguita secondo le modalità successive all’entrata in vigore del D.M. n. 509/1999 oppure Diploma di Laurea (DL) conseguito secondo le modalità anteriori all’entrata in vigore del D.M. n. 509/1999 oppure Laurea Specialistica (LS) conseguita ai sensi del D.M. n. 509/1999 oppure Laurea Magistrale (LM) conseguita ai sensi del D.M. n. 270/2004. I/Le candidati/e in possesso di titolo di studio conseguito all’estero, secondo quanto previsto dalle procedure di riconoscimento finalizzate alla valutazione di titoli esteri nel sistema italiano per scopi non accademici, possono partecipare al concorso allegando alla domanda: – copia del provvedimento di equipollenza del titolo di studio con il titolo richiesto dal bando ai sensi della vigente normativa in materia; oppure – copia della ricevuta di avvio della procedura di equivalenza del proprio titolo di studio a quello richiesto dal presente bando, secondo la procedura di cui all’art. 38 del D.Lgs. 165/2001. La procedura di equivalenza deve essere avviata entro la data di scadenza del bando: in tal caso il candidato è ammesso alla selezione con riserva, fermo restando che la dichiarazione di equivalenza del titolo deve essere obbligatoriamente posseduta al momento dell’assunzione. Ai sensi dell’art. 1, comma 28-quinquies, punto 3, della Legge n. 15/2022 di conversione del D.L. n. 228/2021, il Dipartimento della Funzione Pubblica concluderà il procedimento di riconoscimento solo nei confronti dei vincitori di concorso, che hanno l’onere, entro 15 giorni e a pena di decadenza, di dare comunicazione al MUR dell’avvenuta pubblicazione della graduatoria. L'esito negativo del procedimento di equivalenza comporterà l'impossibilità di stipulare il contratto di lavoro e l'immediata decadenza dalla graduatoria di merito.
2) idonea qualificazione e competenza nello svolgimento di attività didattica nella lingua per la quale si intende concorrere e, in particolare, comprovata esperienza nell’erogazione di attività formative inerenti alla lingua di riferimento per un monte ore di almeno 25 ore con riferimento alla lingua araba e di almeno 250 ore con riferimento alle restanti lingue. Il numero di ore di insegnamento svolte deve essere indicato in modo esplicito attraverso autocertificazione, se trattasi di istituto pubblico italiano, o comprovato dai contratti e /o altra idonea documentazione negli altri casi, prodotti unitamente alla domanda;
3) madrelinguismo della lingua per la quale si intende concorrere (sono da considerare di madrelingua i cittadini stranieri o italiani che, per derivazione familiare o vissuto linguistico, abbiano la capacità di esprimersi con naturalezza nella lingua madre di appartenenza);
4) capacità di esprimersi nella lingua italiana per necessità funzionali legate all’attività, da dichiarare ai sensi del DPR 445/2000 e s.m..

Per consultare il bando completo visitare la pagina
https://www.unipr.it/bandi/concorso-pubblico-il-reclutamento-di-n-8-collaboratori-ed-esperti-linguistici-cel-le-esigenze

Comune di Parma
Auroradomus