Strumenti di accessibilità

Eventi e Talk musicali

I concerti del Boito: concerti gratuiti dal 6/2 al 16/4 2024

I concerti del Boito: concerti gratuiti dal 6/2 al 16/4 2024

Dal 6 febbraio al 16 aprile 2024, dieci appuntamenti con la musica nell’Auditorium del Carmine. Ingresso libero e gratuito

I concerti avranno luogo a cadenza settimanale il martedì sera (ore 20.30) nell’Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma (via Duse 1/a).

Il programma offre una panoramica ampia sulla musica partendo dal Rinascimento per arrivare fino all’oggi, spaziando tra generi diversi come la musica classica, l’opera lirica e il jazz. Si potranno ascoltare concerti solistici alternati a piccoli e grandi ensemble e ogni serata proporrà un percorso tematico diverso, scandagliando il repertorio per strumenti musicali come il violino, il liuto, il pianoforte, l’organo, o offrendo un approfondimento su autori come Ludwig van Beethoven e Giacomo Puccini.

Contestualmente ai Concerti del Boito inizierà anche la serie di guide all’ascolto rivolta alle scuole “Ascoltando si impara” che si terrà il martedì mattina e pomeriggio, coinvolgendo il pubblico più giovane.

 

GLI APPUNTAMENTI

  • Martedì 6 febbraio 2024, ore 20.30- L’arte del violino- Luca Fanfoni, violino -Musiche di J.S. Bach, P.A. Locatelli, B. Maderna, E. Ysaye, N. Paganini
  • Martedì 13 febbraio 2024, ore 20.30- Nel giardino del Liuto - Gian Luca Lastraioli, liuto - Allievi della classe di Liuto del Conservatorio di Parma - Musiche di Anonimi, J. Dowland, M. Praetorius
  • Martedì 20 febbraio 2024, ore 20.30 -Al Maestro, alla Mecenate, all’Amico Giulio Giurato, pianoforte Musiche di L. van Beethoven
  • Martedì 27 febbraio 2024, ore 20.30 - Insolito Puccini - Nicola Mottaran, pianoforte - Allievi delle classi di Canto del Conservatorio di Parma - Musiche di G. Puccini
  • Martedì 5 marzo 2024, ore 20.30- Good News - Alberto Tacchini, pianoforte- Stefano Risso, contrabbasso e basso elettrico Ruben Bellavia, batteria A. Tacchini
  • Martedì 12 marzo 2024, ore 20.30 - I Maestri del Barocco - Pietro Corna, oboe, Riccardo Doni, clavicembalo e organo - Musiche di N. Bochsa, J.W. Hertel, G.P. Telemann, J.S. Bach
  • Martedì 19 marzo 2024, ore 20.30 -Viaggio nella musica francese per flauto e pianoforte - Elena Cornacchia, flauto, Giovanni Guastini, pianoforte, Allievi della classe di Flauto del Conservatorio di Parma - Musiche di J. Ibert, F. Poulenc, C. Debussy, D. Milhaud
  • Martedì 26 marzo 2024, ore 20.30 - Das Orgelbüchlein – La forma, lo spirito, i simboli- Enrico Viccardi, organo - Musiche di J.S. Bach
  • Martedì 9 aprile 2024, ore 20.30 - I capolavori di due secoli per ensemble di fiati - Ensemble di fiati del Conservatorio di Parma - Petr Zejfart, direttore - Musiche di W.A. Mozart e I. Stravinskij
  • Martedì 16 aprile 2024, ore 20.30 - …piano piano crescendo… 6, 8, 14 mani - Facchini, E. D’Aniello, G. Coggi, M. Mazzoni, A. Dembech, E. D’Auria, A. Miodini, pianisti -Musiche di B. Smetana, S. Rachmaninov, E. Dacci, L. Tessadrelli, A. Lavignac, Lima, C. Saint -Saëns, G. Holst

 

 

Info: www.conservatorio.pr.it

3° TAM-TAM di Musicom: talk con Emilia-Romagna Music Commission e concerti live - 1/2/2024

3° TAM-TAM di Musicom: talk con Emilia-Romagna Music Commission e concerti live - 1/2/2024

Giovedì 1 febbraio riprende la rassegna TAM TAM di Musicom con un appuntamento ad ingresso libero e gratuito dedicato al mondo del lavoro e della formazione in ambito musicale.

Questo terzo appuntamento ospiterà all'interno degli spazi di Informagiovani, in via Melloni 1/B, Emilia-Romagna Music Commission, servizio regionale che promuove e sostiene l’industria musicale e lo sviluppo dei suoi artisti e delle formazioni emergenti nel campo della musica contemporanea originale e si rivolge ai professionisti attivi nel mercato musicale (formazioni emergenti, etichette discografiche, uffici stampa, società editoriali, agenzie di booking, di promozione, di organizzazione concerti e produzioni musicali) che desiderano essere accompagnati nel loro percorso di sviluppo produttivo, distributivo e promozionale a livello nazionale e internazionale.

Emilia-Romagna Music Commission si occupa di:

  • Comunicazione integrata e coordinata delle opportunità e offerte educative, formative, professionali, imprenditoriali, di circuitazione e di sostegno agli autori e dei progetti sostenuti attraverso la L.R. 2/2018 “Legge in materia di sviluppo del settore musicale”;
  • Attività di sportello per informazioni su opportunità, bandi e orientamento professionale;
  • Guida alla produzione: banca dati dei professionisti e delle maestranze del settore musicale che operano sul territorio regionale.

All'incontro interverrà Simona Giuliano, responsabile di Emilia Romagna Music Commission e dello Sviluppo del settore musicale della Regione Emilia Romagna alla presenza dell’amministrazione comunale rappresentata da Beatrice Aimi - Assessora alla Comunità e alle Politiche Giovanili - e la Responsabile Emanuela Allegri.

I temi affrontati saranno le opportunità, bandi e progetti per i giovani musicisti e creativi e le prospettive di sviluppo locali in vista della prossima candidatura di Parma a Capitale Europea dei Giovani 2027.

L'incontro avrà inizio alle ore 16.30 e, a seguire, dalle ore 18, si esibiranno due artiste emergenti per il nostro format Melloni Sofa’ con allestimento a cura di Di Mano in Mano:

  • Alice Cucaro, artista selezionata e prodotta da "Trasporti Eccezionali", progetto di scouting, produzione e circuitazione finanziato dalla L.R. 2/2018 “Legge in materia di sviluppo del settore musicale”;
  • Roxenne, artista emergente, iscritta al nostro Databand.

A concludere, rinfresco.

La Toscanini incontra i Giovani Talenti 2024 - 31/1/2024 e 1/2/2024 - Teatro Regio di Parma

La Toscanini incontra i Giovani Talenti 2024 - 31/1/2024 e 1/2/2024 - Teatro Regio di Parma

Ritorna la fortunata iniziativa voluta dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma e da La Toscanini: due i concerti nel Teatro Regio di Parma, mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio 2024.

Ingresso libero sino a esaurimento posti.

Si rinnova la tradizione ormai consolidata che fa incontrare l’esperienza e la professionalità dell'Orchestra dell'Emilia-Romagna Arturo Toscanini con il talento e la passione degli allievi del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma. “La Toscanini incontra i Giovani Talenti 2024” offre alla città due appuntamenti a ingresso gratuito, che si terranno per la prima volta nella prestigiosa sede del Teatro Regio di Parma, mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio 2024 alle 20.30.

L’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale parmigiano ha selezionato alcuni dei suoi allievi più talentuosi per sostenere le parti solistiche di pagine concertistiche tratte dal repertorio classico e contemporaneo. Un dono alla città che ha anche lo scopo di avvicinare al professionismo questi giovani solisti e non solo. Nell'occasione, ci saranno infatti anche due direttori formatisi nella classe di direzione d’orchestra sul podio de La Toscanini e, nel secondo concerto, verrà eseguito il brano scritto da uno studente della classe di composizione. Infine, tra le fila dell’Orchestra suoneranno alcuni alunni del Conservatorio, che potranno così fare un’esperienza professionale a tutti gli effetti.

Mercoledì 31 gennaio Bernardo Lo Sterzo dirigerà La Toscanini in un programma che prevede il Concerto per fagotto di Gioachino Rossini, interpretato dal solista Davide Tomasoni, il Concerto per pianoforte n. 25 in do maggiore, K 503 di Wolfgang Amadeus Mozart, con Stefano Campanini al pianoforte, e il Concerto in mi minore per violino e orchestra, op. 64 di Felix Mendelssohn-Bartholdy suonato da Bianca Rabaglia nel ruolo di violino solista.

Nel secondo appuntamento, giovedì 1 febbraio, sarà Federico Toscano a salire sul podio de La Toscanini per dirigere il Concerto in mi bemolle maggiore per saxofono e archi, op. 109 di Aleksandr Glazunov, interpretato da Isabel Suarez (saxofono), il Concerto per chitarra di Heitor Villa-Lobos, chitarra solista Daniel Daiu, “L'Agnizione” per orchestra di Nicolás Ernesto Cortés Castillo, allievo di composizione del Conservatorio “Arrigo Boito”, e il Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra, Op. 21 di Fryderyk Chopin suonato da Matteo Sebastiani (pianoforte).

L’evento è organizzato dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma e da La Toscanini con la collaborazione della Fondazione Teatro Regio di Parma. L’ingresso è libero e gratuito sino a esaurimento posti.

Seminario Gratuito - “Prometeo - Tragedia dell’ascolto” di Luigi Nono - 12/1/2024 Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma

Seminario Gratuito - “Prometeo - Tragedia dell’ascolto” di Luigi Nono - 12/1/2024 Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma

Intorno al Prometeo di Luigi Nono

Venerdì 12 gennaio alle 14.30, nell’Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma, un seminario su “Prometeo - Tragedia dell’ascolto”, capolavoro di Luigi Nono. A cura di Luigi Abbate con Alvise Vidolin, Veniero Rizzardi, Paolo Repetto.

Ingresso libero

Autore tra i maggiori del secondo Novecento, Luigi Nono possiede la peculiarità di essere figura ormai storicizzata e al tempo stesso tuttora discussa per via della sua forza visionaria. Il 29 gennaio 2024 Nono avrebbe compiuto cento anni, e il 25 settembre 1984 “Prometeo - Tragedia dell’ascolto”, sua ultima grande fatica, veniva presentato in prima assoluta presso la chiesa di San Lorenzo a Venezia. A quasi quarant’anni da quella prima, e in occasione del centenario della nascita di Nono, il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma organizza il seminario "Intorno al Prometeo di Luigi Nono", che si terrà venerdì 12 gennaio alle 14.30, nell’Auditorium del Carmine.

La doppia ricorrenza verrà celebrata alla presenza di tre esperti: Alvise Vidolin che ha accompagnato Prometeo dalla nascita e nelle successive produzioni fino ad oggi, in particolare curando l’esecuzione della partitura elettronica; Veniero Rizzardi che focalizza l’attenzione sulla genesi del Prometeo, considerando le complesse relazioni con i testi scelti con Massimo Cacciari e lo spazio acustico creato da Renzo Piano; infine Paolo Repetto che colloca la poetica noniana nel contesto artistico del suo tempo. Coordina il seminario Luigi Abbate, docente di Composizione del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”. L’ingresso è libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

Musicom On Stage - esibizioni live in Piazza Ghiaia sabato 16/12/2023

Musicom On Stage - esibizioni live in Piazza Ghiaia sabato 16/12/2023

Tra i servizi offerti dallo sportello Musicom - pensato per essere il punto di riferimento per la formazione e le professioni musicali di Parma e provincia - vi è il DataBand, un vero e proprio database che raccoglie al suo interno le band e gli artist* under 35 del territorio ai quali fornisce documenti e materiali informativi esclusivi e opportunità uniche.

Tra queste vi è il Musicom On Stage, un evento musicale dedicato agli artisti del DataBand che si svilupperà con continuità durante il 2024 in luoghi site specific della città dove giovan* musicist* potranno esibirsi ed esprimersi in libertà per far conoscere la loro musica. Il format diventerà una vetrina d’eccezione per coloro che si sono iscritti a questa rete di musicist* del territorio.

Il primo appuntamento di Musicom On Stage sarà sabato 16 dicembre alle 18.30 in Piazza Ghiaia dove si esibiranno due artist* iscritt* DataBand:

 

- Provinciale

Genere: Street Pop

Bio: Provinciale è un progetto musicale nato a Parma nel 2022. È il punto di incontro tra la musica pop e quella urban mischiano l'elettronico all'acustico. Denso di testi autobiografici nascosti dietro a metafore malinconiche, provinciale vuole essere un rifugio musicale per tutte le persone che non riescono a trovare un luogo dove sentirsi a casa.

 

- Chicas

Genere: Pop/Rap

Amici da tanto, da un anno si sono dedicati a tempo pieno al loro progetto e hanno cominciato a comporre e produrre brani propri. A Settembre 2023 il loro inedito Rose è stato valutato come miglior brano originale nell'ambito del concorso Porporock.

 

L’evento è libero e gratuito!

 

Se vuoi entrare a far parte del Databand iscriviti e prendi un appuntamento per ricevere consulenze e materiali esclusivi.

Comune di Parma
Auroradomus