Strumenti di accessibilità

Eventi e Talk musicali

La Toscanini incontra i Giovani Talenti 2024 - 31/1/2024 e 1/2/2024 - Teatro Regio di Parma

La Toscanini incontra i Giovani Talenti 2024 - 31/1/2024 e 1/2/2024 - Teatro Regio di Parma

Ritorna la fortunata iniziativa voluta dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma e da La Toscanini: due i concerti nel Teatro Regio di Parma, mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio 2024.

Ingresso libero sino a esaurimento posti.

Si rinnova la tradizione ormai consolidata che fa incontrare l’esperienza e la professionalità dell'Orchestra dell'Emilia-Romagna Arturo Toscanini con il talento e la passione degli allievi del Conservatorio di Musica "Arrigo Boito" di Parma. “La Toscanini incontra i Giovani Talenti 2024” offre alla città due appuntamenti a ingresso gratuito, che si terranno per la prima volta nella prestigiosa sede del Teatro Regio di Parma, mercoledì 31 gennaio e giovedì 1 febbraio 2024 alle 20.30.

L’Istituto di Alta Formazione Artistica e Musicale parmigiano ha selezionato alcuni dei suoi allievi più talentuosi per sostenere le parti solistiche di pagine concertistiche tratte dal repertorio classico e contemporaneo. Un dono alla città che ha anche lo scopo di avvicinare al professionismo questi giovani solisti e non solo. Nell'occasione, ci saranno infatti anche due direttori formatisi nella classe di direzione d’orchestra sul podio de La Toscanini e, nel secondo concerto, verrà eseguito il brano scritto da uno studente della classe di composizione. Infine, tra le fila dell’Orchestra suoneranno alcuni alunni del Conservatorio, che potranno così fare un’esperienza professionale a tutti gli effetti.

Mercoledì 31 gennaio Bernardo Lo Sterzo dirigerà La Toscanini in un programma che prevede il Concerto per fagotto di Gioachino Rossini, interpretato dal solista Davide Tomasoni, il Concerto per pianoforte n. 25 in do maggiore, K 503 di Wolfgang Amadeus Mozart, con Stefano Campanini al pianoforte, e il Concerto in mi minore per violino e orchestra, op. 64 di Felix Mendelssohn-Bartholdy suonato da Bianca Rabaglia nel ruolo di violino solista.

Nel secondo appuntamento, giovedì 1 febbraio, sarà Federico Toscano a salire sul podio de La Toscanini per dirigere il Concerto in mi bemolle maggiore per saxofono e archi, op. 109 di Aleksandr Glazunov, interpretato da Isabel Suarez (saxofono), il Concerto per chitarra di Heitor Villa-Lobos, chitarra solista Daniel Daiu, “L'Agnizione” per orchestra di Nicolás Ernesto Cortés Castillo, allievo di composizione del Conservatorio “Arrigo Boito”, e il Concerto n. 2 in fa minore per pianoforte e orchestra, Op. 21 di Fryderyk Chopin suonato da Matteo Sebastiani (pianoforte).

L’evento è organizzato dal Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma e da La Toscanini con la collaborazione della Fondazione Teatro Regio di Parma. L’ingresso è libero e gratuito sino a esaurimento posti.

Seminario Gratuito - “Prometeo - Tragedia dell’ascolto” di Luigi Nono - 12/1/2024 Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma

Seminario Gratuito - “Prometeo - Tragedia dell’ascolto” di Luigi Nono - 12/1/2024 Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma

Intorno al Prometeo di Luigi Nono

Venerdì 12 gennaio alle 14.30, nell’Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma, un seminario su “Prometeo - Tragedia dell’ascolto”, capolavoro di Luigi Nono. A cura di Luigi Abbate con Alvise Vidolin, Veniero Rizzardi, Paolo Repetto.

Ingresso libero

Autore tra i maggiori del secondo Novecento, Luigi Nono possiede la peculiarità di essere figura ormai storicizzata e al tempo stesso tuttora discussa per via della sua forza visionaria. Il 29 gennaio 2024 Nono avrebbe compiuto cento anni, e il 25 settembre 1984 “Prometeo - Tragedia dell’ascolto”, sua ultima grande fatica, veniva presentato in prima assoluta presso la chiesa di San Lorenzo a Venezia. A quasi quarant’anni da quella prima, e in occasione del centenario della nascita di Nono, il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma organizza il seminario "Intorno al Prometeo di Luigi Nono", che si terrà venerdì 12 gennaio alle 14.30, nell’Auditorium del Carmine.

La doppia ricorrenza verrà celebrata alla presenza di tre esperti: Alvise Vidolin che ha accompagnato Prometeo dalla nascita e nelle successive produzioni fino ad oggi, in particolare curando l’esecuzione della partitura elettronica; Veniero Rizzardi che focalizza l’attenzione sulla genesi del Prometeo, considerando le complesse relazioni con i testi scelti con Massimo Cacciari e lo spazio acustico creato da Renzo Piano; infine Paolo Repetto che colloca la poetica noniana nel contesto artistico del suo tempo. Coordina il seminario Luigi Abbate, docente di Composizione del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito”. L’ingresso è libero e gratuito. Per maggiori informazioni: www.conservatorio.pr.it.

Musicom On Stage - esibizioni live in Piazza Ghiaia sabato 16/12/2023

Musicom On Stage - esibizioni live in Piazza Ghiaia sabato 16/12/2023

Tra i servizi offerti dallo sportello Musicom - pensato per essere il punto di riferimento per la formazione e le professioni musicali di Parma e provincia - vi è il DataBand, un vero e proprio database che raccoglie al suo interno le band e gli artist* under 35 del territorio ai quali fornisce documenti e materiali informativi esclusivi e opportunità uniche.

Tra queste vi è il Musicom On Stage, un evento musicale dedicato agli artisti del DataBand che si svilupperà con continuità durante il 2024 in luoghi site specific della città dove giovan* musicist* potranno esibirsi ed esprimersi in libertà per far conoscere la loro musica. Il format diventerà una vetrina d’eccezione per coloro che si sono iscritti a questa rete di musicist* del territorio.

Il primo appuntamento di Musicom On Stage sarà sabato 16 dicembre alle 18.30 in Piazza Ghiaia dove si esibiranno due artist* iscritt* DataBand:

 

- Provinciale

Genere: Street Pop

Bio: Provinciale è un progetto musicale nato a Parma nel 2022. È il punto di incontro tra la musica pop e quella urban mischiano l'elettronico all'acustico. Denso di testi autobiografici nascosti dietro a metafore malinconiche, provinciale vuole essere un rifugio musicale per tutte le persone che non riescono a trovare un luogo dove sentirsi a casa.

 

- Chicas

Genere: Pop/Rap

Amici da tanto, da un anno si sono dedicati a tempo pieno al loro progetto e hanno cominciato a comporre e produrre brani propri. A Settembre 2023 il loro inedito Rose è stato valutato come miglior brano originale nell'ambito del concorso Porporock.

 

L’evento è libero e gratuito!

 

Se vuoi entrare a far parte del Databand iscriviti e prendi un appuntamento per ricevere consulenze e materiali esclusivi.

2° TAM-TAM di Musicom - Talk con Pierpaolo Capovilla - 14/12/23

2° TAM-TAM di Musicom - Talk con Pierpaolo Capovilla - 14/12/23

Secondo appuntamento della rassegna TAM-TAM di Musicom, il nostro sportello dedicato al mondo delle professioni e della formazione musicale e dedicato alla crescita artistica di band e artisti sul territorio di Parma.

Questa volta parleremo di musica con Piepaolo Capovilla cantautore e bassista italiano, fondatore degli “One Dimensional Man” (gruppo Noise Rock) e del “Teatro degli Orrori”.

Nella sua carriera, oltre ad aver collaborato con numerosi progetti e gruppi, ha portato sul palco reading teatrali su autori quali Vladimir Majakovskij e Pierpaolo Pasolini.

Attualmente si sta dedicando al nuovo progetto “Pierpaolo Capovilla e i Cattivi Maestri”.

Il 14 dicembre alle ore 21 sarà ospite di Musicom per un talk negli spazi di Borgo Santa Brigida, live club situato nel centro di Parma distintivo per le sue proposte ricercate.

Durante l'incontro condotto da Pierangelo Pettenati, giornalista e ideatore di rassegne musicali, ci inoltreremo nel percorso artistico di Capovilla, per conoscere i lati meno noti della carriera di un'artista.

L'ingresso è libero per tutti e gratuito.

Scopri gli altri TAM-TAM previsti fino a febbraio!

 

Per info scrivici a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Premio Nazionale delle Arti - Strumenti a Percussione - 1/2/3 dicembre

Premio Nazionale delle Arti - Strumenti a Percussione - 1/2/3 dicembre

Il Conservatorio di Parma è sede del “Premio Nazionale delle Arti” 2023 del MUR – Strumenti a Percussione

Si terrà dall'1 al 3 dicembre 2023 nel Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma il Premio promosso dal Ministero dell’Università e della Ricerca, con concerti, incontri, semifinale e finale liberamente aperti al pubblico.

Nell’ambito della XVII edizione del Premio Nazionale delle Arti promosso dal Ministero dell’Università e della Ricerca, il Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” di Parma è la sede designata per lo svolgimento e l’organizzazione della sezione Interpretazione musicale, specialità Strumenti a Percussione. Le fasi semifinale e finale del Premio si terranno dall’1 al 3 dicembre 2023 nell’Auditorium del Carmine del Conservatorio di Parma, in forma di concerti aperti liberamente al pubblico: si confronteranno alcuni tra i più talentuosi allievi provenienti da tutti i Conservatori italiani, svelando il variegato mondo delle percussioni, dai timpani alla marimba, dalla grancassa allo xilofono. La giuria di levatura internazionale, nominata dal Ministero dell’Università e della Ricerca, è presieduta dal compositore Giorgio Battistelli (Leone d’oro alla carriera per la Biennale Musica di Venezia nel 2022) e completata dai percussionisti Theodor Milkov (Russia-Grecia) e Kai Strobel (Germania). A latere dello svolgimento del concorso, il Conservatorio “Arrigo Boito” offrirà inoltre al pubblico alcuni concerti e incontri a ingresso gratuito.

Istituzione particolarmente attenta al mondo delle percussioni e alla formazione professionale in questo settore, il Conservatorio di Parma è sede di un Master di specializzazione nel ruolo di professore d'orchestra - Timpani e Strumenti a Percussione che vanta docenti internazionali. Non un caso, dunque, se quest’anno il MUR lo ha designato a sede di questa sezione del PNA.

Venerdì 1 dicembre il Premio verrà inaugurato da due masterclass a cura di Theodor Milkov e Kai Strobel e, alle 20.30, dal Concerto "Un Petit Train de Plaisir" con il GMC – Gruppo di Musica Contemporanea del Conservatorio di Musica “Arrigo Boito” diretto da Danilo Grassi che interpreta musiche di Azio Corghi.

Sabato 2 dicembre, dalle 10.00 alle 19.00 circa, si terrà la Semifinale del Premio Nazionale delle Arti: si confronteranno dieci tra solisti ed ensemble selezionati dai Conservatori Italiani tra i loro migliori allievi. Alle 20.30, seguirà il Concerto per percussioni e marimba di Kai Strobel e Theodor Milkov.

Domenica 3 dicembre alle 11.00, Giorgio Battistelli presenterà il suo libro “Per moto contrario. Autobiografia in forma di conversazione” a cura di Salvatore Sclafani (Lucca, LIM Editrice, 2023). Dalle ore 16.00 in poi avrà luogo la Finale del concorso con la cerimonia di premiazione. Verrà designato un unico vincitore che riceverà una borsa di studio e sarà segnalato per inviti presso le stagioni concertistiche organizzate dal Conservatorio di Parma e dalle istituzioni del territorio con cui il Conservatorio abitualmente collabora, in particolare Fondazione Teatro Regio di Parma, La Toscanini e Società dei Concerti di Parma.

Tutti gli eventi si terranno nell’Auditorium del Carmine. L’ingresso è libero e gratuito.

Per informazioni: www.conservatorio.pr.it.

 

PROGRAMMA

Venerdì 1 dicembre 2023

Ore 10.00-13.00 – Sala Verdi del Conservatorio “Arrigo Boito”

First technique, then music. Prima la tecnica, poi la musica

Workshop di Percussioni a cura di Kai Strobel

Ore 15.00-18.00 – Sala Verdi del Conservatorio “Arrigo Boito”

4 Mallet Method – My Pianistic Approach

Masterclass di Marimba a cura del M° Theodor Milkov

Ore 20.30 - Auditorium del Carmine

Un Petit Train de Plaisir

Concerto del GMC – Gruppo di Musica Contemporanea del Conservatorio “A. Boito”

Danilo Grassi, direttore

Omaggio ad Azio Corghi

 

Sabato 2 dicembre 2023

Ore 10.00-19-00 - Auditorium del Carmine

Semifinale del Premio Nazionale delle Arti

Ore 20.30 - Auditorium del Carmine

Concerto di Kai Strobel e Theodor Milkov, percussioni e marimba

 

Domenica 3 dicembre 2023

Ore 11.00 – Auditorium del Carmine

Incontro con GIORGIO BATTISTELLI

Presentazione del libro

Per moto contrario. Autobiografia in forma di conversazione

Ore 16.00 - Auditorium del Carmine

Finale e Cerimonia di premiazione

I

Comune di Parma
Auroradomus